GELLNER ACADEMY

MICHELE MERLO

La reinterpretazione territorialista di un luogo.

Il villaggio sociale ex-ENI di Corte di Cadore

 

 

Università degli Studi di Firenze

Facoltà di Architettura

Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione Territoriale

Anno Accademico 1999/2000

 

> contatta Michele Merlo

> download abstract.pdf

 

La tesi di laurea dal titolo «La reinterpetazione territorialista di un luogo: il Villaggio Sociale dell’Eni a Corte di Cadore», discussa nell’AA 1999-2000 presso la Facoltà di Architettura di Firenze - Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio, relatore prof. Alberto Ziparo – riguarda il progetto, la realizzazione e le ipotesi di recupero funzionale del complesso realizzato da Edoardo Gellner tra il 1954 e  il 1963 nel comune di Borca di Cadore. Nella prima sezione sono analizzati i presupposti culturali del Villaggio, inquadrando l’opera di Gellner nel panorama dell’urbanistica italiana degli anni 1942-1960: la nascita del Movimento Organico, i modelli internazionali di pianificazione, Olivetti e l’INU, la politica dell’Agip-ENI. La seconda sezione studia il modello organico del Villaggio, l’idea di Mattei e il contributo di Gellner, l’impianto urbanistico e gli elementi del sistema, il rapporto tra architettura, urbanistica e paesaggio nella creazione di un ”luogo”, le relazioni territoriali negli anni ‘60. La terza sezione offre una lettura del “luogo” Corte di Cadore come possibile centro per uno sviluppo sostenibile e coordinato del Cadore (ipotesi riferita al 2001): Corte come baricentro culturale del territorio cadorino, laboratorio di idee in grado di fornire strategie di intervento a scala vasta e di mediare tra la dimensione delle comunità locali e quella della pianificazione territoriale nazionale ed europea.

 

La tesi ha ricevuto la menzione speciale al Premio Luigi Piccinato edizione 2004.